1

Potenziamento della raccolta differenziata
Comune di Brenzone sul Garda

Caso

L’amministrazione comunale di Brenzone sul Garda nel 2015 ha voluto sviluppare uno studio volto all’ottimizzazione della raccolta differenziata e ad una riduzione delle spese di gestione in tal senso. Il consorzio di Bacino Verona 2 ha fornito i dati ed evidenziato le migliorie supportando l’amministrazione comunale nell’adozione della raccolta puntuale ( chip ) per le PMI del territorio. Alla fine di un anno i nuovi parametri raggiunti hanno permesso una riduzione strutturale del 15% dei costi.

Analisi

L’analisi preliminare dei dati svolta in concerto con amministrazione e il Consorzio di Bacino Vr 2 ha permesso allo staff di effettoNIDO di delineare le nuove dinamiche da porre in essere in termini di servizio di informazione e di formazione alle utenze domestiche coinvolte e di aprire un percorso di monitoraggio dell’operazione durato un anno. L’adozione del microchip ha permesso subito un innalzamento della raccolta differenziata al 75 % e le criticità venivano puntualmente rilevate e risolte sul campo. La relazione finale volta alla nuova programmazione del servizio ha permesso risparmi medi del 15%.

Questo caso è simile alle tue esigenze? Contattaci!

I campi (*) sono obbligatori, grazie.

* Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 196/2003.

Oppure prova a cercare nelle altre categorie

CHI SIAMO

EffettoNido è oggi una realtà dinamica e funzionale fatta di uomini e donne, prima che di Professionisti, con competenza in settori diversi e trasversali della sostenibilità ambientale.

EFFETTO NIDO S.r.l.
  • Sede Legale: Via Lungadige Campagnola 8 - 37125 - Verona
  • Sede Operativa : via Passo Napoleone 1103/D - 37020 Dolcè - Verona
CONTATTI
  • + 39 045 942659
  • info@effettonido.it