richiedi informazioni

Solare Fotovoltaica

Il giusto equilibrio tra produttività e investimento

Quali sono i vantaggi garantiti dall'impiego del fotovoltaico?
I pannelli solari fotovoltaici per uso domestico o industriale sfruttano l'energia solare per portare alcuni materiali, come il silicio, a produrre energia elettrica.
L'energia elettrica è in questo modo generata da una risorsa pulita, rinnovabile e gratuitamente disponibile che ci libera definitivamente dal peso della bolletta e migliora la qualità della vita.
Confrontato alle fonti fossili, il fotovoltaico consente di evitare l'emissione in atmosfera di 0,53 kg di anidride carbonica per ogni kWh elettrico prodotto.

Oggi è diventato molto semplice dotare un edificio di un impianto fotovoltaico: grazie al DM 19/02/2007 sono stati stanziati fondi e realizzati accordi che permettono a chiunque di poter diventare produttore di energia.
Una volta installati sul tetto, pannelli fotovoltaici in numero sufficiente a soddisfare le necessità energetiche del tuo edificio, l'energia prodotta verrà scaricata nella rete Enel e da lì prelevata ogni qual volta ne avrai necessità.

Ecco alcuni impianti realizzati:

In sintesi, che vantaggi puoi ottenere?

  • l'abbattimento totale della bolletta grazie alla produzione "in proprio" dell'energia elettrica
  • farti finanziare, anche fino al 100%, il tuo impianto grazie ai fondi pubblici che per 20 anni, una volta ottenuti, ti ripagheranno ampiamente la spesa sostenuta;
  • rendere moderna la tua abitazione o il tuo edificio, aumentarne il valore di mercato e guadagnare dalla vendita dell'energia prodotta oltre quella necessaria a soddisfare le tue necessità (generando non solo risparmio ma investimento);
  • rendere il tuo edificio completamente autonomo dal punto di vista energetico;
  • essere ecosostenibile perché la tua casa non produce nessuna emissione in atmosfera.

Cos'è il Dimensionamento Tecnologico di un impianto fotovoltaico?
Per Dimensionamento effettoNIDO intende la definizione del giusto equilibrio con cui si procede a delineare le caratteristiche dell'impianto fotovoltaico per permetterti di trarre la massima produttività con il minimo intervento, sia in termini economici che in termini di installazione, attraverso l'ottimizzazione di tempi, costi, redditività e materiali.
Nel Dimensionamento, impiegare il materiale giusto e intervenire con il corretto metodo di installazione sono alla base della giusta amministrazione degli spazi che ospiteranno l'impianto, permettendo di installare il giusto e di evitare il superfluo. Prestare la massima attenzione al migliore orientamento e tenere presenti le caratteristiche climatiche ed ambientali del sito di installazione significa garantire un'alta produzione all'impianto.

effettoNIDO, con il Dimensionamento Tecnologico invece, analizza e determina le necessità del tuo edificio tenendo in considerazione sia i kWp (chiloWatt potenza), che sono quelli che un fabbricato necessita nei momenti di consumo di picco, che i kWh (chiloWatt ora), che rappresentano invece il reale consumo.
Per individuare questi fabbisogni con esattezza, è necessaria l'analisi del tuo rapporto con l'ENEL, dei contatori e delle cabine che utilizzi o utilizzerai e di come impostare, ad allacciamento avvenuto, il rapporto di vendita o scambio sul posto per l'energia che produrrai.

Oltre alla tipologia di impianto fin qui descritta (quella connessa alla rete che riversa in essa l'energia prodotta e non utilizzata), esiste anche il cosiddetto sistema ad isola per servire zone non allacciate alla rete di distribuzione elettrica.

Quali sono i finanziamenti previsti per il fotovolaico?
Una volta stabilita la potenza dell'impianto da installare, sarà anche chiaro il costo dell'intervento ed effettoNIDO ti accompagnerà nell'analisi del contributo che percepirai con certezza per 20 anni, e nella quantificazione del risparmio energetico in kWh e del conseguente valore in euro generato.
Sulla base di questi dati, effettoNIDO ti consiglierà al meglio su come muoverti tra tassi di interesse, banche e investimenti per ottimizzare la spesa, in poche parole per investire e non spendere.
effettoNIDO è a tua disposizione per guidarti nell'ottenimento dei contributi previsti dal Ministero dell'Ambiente in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico per incentivare lo sviluppo dell'energia elettrica proveniente da impianti solari fotovoltaici, che con il DM 19/02/2007 ha istituito il Conto Energia.

Questa forma di incentivazione prevede la retribuzione dell'energia elettrica che l'impianto fotovoltaico produce, indipendentemente dal fatto che essa venga consumata sul posto o ceduta alla rete. L'entità dell'incentivazione dipende dalla potenza dell'impianto installato, dell'abbinamento ad altri interventi mirati al risparmio energetico e dal tipo di integrazione architettonica che esso presenta, come da tabella sottostante prevista per il triennio 2011-2013: